F/ART è sponsor di Artissima 2017

F/ART è sponsor di Artissima 2017

giovedì 26 ottobre 2017 | Blog, News, News&Press, Eventi, Arte
Immagine di  F/ART è sponsor di Artissima 2017

F/ART, azienda leader internazionale nel settore della produzione di trasformatori per lampade al neon fondata nel 1945 a Treviso ed oggi diretta da Marisa Graziati, da anni investe in operazioni mirate di sponsorizzazione e partnership per importanti manifestazioni di caratura internazionale nel campo dell'arte, della cultura e del design. Tra le più recenti si segnalano la mostra dedicata agli ambienti di Lucio Fontana all'Hangar Bicocca, Milano; l'opera di Marotta & Russo esposta a M-O-D-U-S, Evento Collaterale Ufficiale della Biennale di Venezia; l’installazione di Laddie John Dill al Museo Archeologico di Napoli; l'insegna di Driade disegnata da Palomba Serafini Associati per il Salone del Mobile 2017.

La filosofia che ha guidato l’azienda verso l’apertura di un canale di comunicazione privilegiato con il mondo dell’arte contemporanea si basa su un’interpretazione estesa del concetto di “cultura del neon” in un momento di rinnovato interesse da parte del settore creativo ai valori dell'artigianato, del Made in Italy, dell'eco sostenibilità, durata e qualità dei materiali, tra cui i vetri di Murano per la produzione di neon dalle infinite duttilità plastiche.

F/ART sponsorizza Artissima 2017 e realizza inoltre l’insegna al neon “Piper” disegnata da Leonardo Sonnoli esposta in fiera, sposando il nuovo progetto curatoriale di Artissima che rintraccia nel contesto culturale degli anni '60 le ragioni che hanno reso Torino la capitale italiana dell’arte contemporanea.

La celebre discoteca Piper (1966–69), ricostruita per l'occasione, non solo evoca un luogo simbolo dell'epoca frequentato dal milieu creativo internazionale che si ritrovava a Torino, ma pone l'accento sul ruolo iconico dell'insegna al neon nella cultura contemporanea. Da quando infatti più di cento anni fa un barbiere di Parigi accendeva la prima insegna al neon di un piccolo negozio chiamato Palais Coiffeur, il neon è passato dall'essere strumento vivace capace di attirare i turisti in ristoranti, negozi o tavole calde, al diventare un tratto riconoscitivo delle grandi città, come Tokyo o Las Vegas, fino ad essere assunto come materiale privilegiato delle poetiche di molti artisti contemporanei.

Da quest’anno F/ART si avvale della collaborazione di un team che ha esperienze specifiche nel campo dell’arte per supportare la realizzazione di prodotti, progetti e partnership nell’ambito dell’Arte contemporanea e del Design in relazione alla tecnologia espressiva del neon, producendo pezzi unici oppure offrendo il proprio know-how come consulenza:

Il nostro obiettivo – afferma Graziati - è di far conoscere le potenzialità del neon come mezzo di espressione. F/ART vuole da un lato assistere tecnicamente e progettualmente gli artisti per valorizzare le loro opere, dall’altro far conoscere ad un sempre più vasto pubblico le potenzialità del neon nell’arte, nell’illuminazione di design e nella comunicazione luminosa.

---

Credit Immagine: ArtissimaFair
Comunicato Stampa: download PDF