H-FARM visita F/ART con Venet-Art

H-FARM visita F/ART con Venet-Art

lunedì 18 febbraio 2019 | Blog, News&Press
Immagine di  H-FARM visita F/ART con Venet-Art

Nell’ambito del progetto organizzato da H-FARM e finanziato dalla Regione Veneto "Venet-Art: itinerari creative-driven verso l'innovazione socio-economica", il percorso formativo che innova i settori culturale e artistico in Veneto, F/ART è stata scelta per raccontare i suoi 74 anni di storia e in particolare la rivoluzione degli ultimi due anni: da F.A.R.T. (Fabbrica Apparecchiature Radioelettriche Treviso) a F/ART (feed for /art /light /power).

I partecipanti del corso e aderenti al filone "Arte in Azienda" avevano un diverso background: formazione, esperienze, età, provenienza. Tutti hanno seguito con interesse la nostra lezione avanzando acute osservazioni e domande precise. Ad esempio ancora prima di toccare l'argomento della sostenibilità, si sono resi conto che la storia del neon è iniziata ancora più di 100 anni fa e che quindi ora si è sviluppata una filiera di smaltimento precisa ed ottimizzata; oppure che la tecnologia del catodo freddo è una fonte di luce "buona" che non danneggia la vista a differenza delle nuove luci che accecano subito dopo il primo sguardo diretto.

Ben sappiamo che per molti il neon è ancora collegato solo alle vecchie insegne d'esercizio, o erroneamente alle lampade fluorescenti degli uffici. Ma c'è molto di più: si può fare Arte, Design e Architettura di alto livello. Gli utilizzi sono molteplici, ed essendo un prodotto con lavorazione artigianale la cui unica parte industriale è il trasformatore, le possibilità di espressione del vero neon sono davvero ampie.

Ci auguriamo che le ore passate insieme possano essere un valido aiuto per ampliare le conoscenze su questo settore e possano anche dar vita a nuovi progetti con la tecnologia del catodo freddo.