AREO 62 (luglio 2019): F/ART

AREO 62 (luglio 2019): F/ART

mercoledì 07 agosto 2019 | News&Press, Rassegna stampa
Immagine di  AREO 62 (luglio 2019): F/ART

RIVISTA: AREO (di Assindustria)

NUMERO: 62

EDIZIONE: Luglio 2019

Sfoglia la rivista digitale qui, siamo a pagina 34-34.

---

 

F/ART, storica azienda trevigiana produttrice di trasformatori per lampade artistiche a Neon, ha partecipato a FESPA European Sign Expo 2019 presentando una nuova linea di prodotti nell’ambito dell’illuminazione e insegne a LED oltre alla storica gamma di trasformatori per Neon.

Da oltre settant’anni specializzata nella realizzazione di prodotti in resina epossidica per esterni, l’azienda ha applicato il suo know-how anche al settore del LED. Il risultato è un prodotto innovativo e originale capace di rispondere alle esigenze diversificate del mercato delle insegne luminose e  dell’illuminotecnica.

I prodotti presentati in anteprima, riconosciuti per innovazione, sicurezza, affidabilità e durata nel tempo, esprimono ancora una volta il primato mondiale dell’azienda dal punto di vista della qualità e dei materiali.

I led driver e i dispositivi di protezione contro le sovratensioni sono ideati per ambienti indoor e outdoor e in grado di resistere agli shock termici e all’umidità grazie alla protezione in resina epossidica.

Il rinnovo dell’offerta si inserisce all’interno di un progetto più ampio avviato a partire dal 2017 che ha coinvolto anche la cultura aziendale e la ricerca di interlocutori con cui instaurare importanti collaborazioni. Trasformatori di idee è il nuovo concept con cui vengono declinati i tre momenti che caratterizzano l’offerta F/ART.

/POWER è la progettazione e produzione di un’ampia gamma di prodotti all’avanguardia, dai trasformatori per Neon alla nuova linea di alimentatori dedicata alla tecnologia del LED oltre a diversi dispositivi elettronici di controllo e sicurezza. /LIGHT comprende una serie di servizi dedicati al supporto di designer, architetti e della progettazione illuminotecnica e contract, al fine di soddisfare specifiche esigenze, dalla fase di ideazione alla messa in posa. /ART prevede una serie di servizi di expertise e assistenza a supporto degli artisti specificamente dedicata a opere realizzate con la tecnologia del Neon.

L’azienda intraprende da tempo numerose attività volte a promuovere e sviluppare la conoscenza e la cultura del Neon nei settori dell’arte, del design e della comunicazione visuale pubblicitaria. Questo legame si è ampliato grazie alle partnership istituite con musei e fondazioni di arte contemporanea (Hangar Bicocca, Triennale di Milano), enti pubblici (Museo Archeologico di Napoli) e in occasione di grandi manifestazioni come la mostra Flavio Favelli. Il Bello Inverso, inserita nel circuito di eventi della 58° Biennale di Venezia, attualmente in corso.

Queste esperienze hanno contribuito a elevare il Neon come strumento in grado di valorizzare il patrimonio architettonico e favorire le sperimentazioni artistiche.

F/ART, inoltre, è molto sensibile al tema della sostenibilità offrendo dei prodotti estremamente longevi e duraturi. L’argomento è stato trattato dall’azienda anche durante la conferenza USE, USE, USE e poi RE.USE, tenutasi a Treviso lo scorso maggio, con l’intervento dell’economista francese Serge Latouche, promuovendo la necessità di ripensare la società proprio attraverso la sostenibilità, l’acquisto consapevole e l’utilizzo dei prodotti durevoli e alla loro massima capacità.